Sono stati trovati resti parietali del 3000 a.C. sul monte Montgó

Sono stati trovati resti parietali del 3000 a.C. sul monte Montgó


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il Fondazione Cirne de Xàbia, presieduto da Enric Martínez, ha iniziato nel 2009 lo scavo in a sito delle scogliere di Montgó che si è rivelato essere un santuario funerario che risale al 3000 a.C. (periodo eneolitico).

Nel primo strato, hanno portato alla luce i pacchi funebri di 8 persone che l'Università tedesca di Meinz sta analizzando per un possibile legame familiare tra i resti risalenti al 2.600 a.C.

In un secondo strato realizzato, circa 20 cm al di sotto del primo, sono state scoperte più tombe con un'età di 400 anni in più rispetto alle precedentiAffermano gli archeologi Joan de Déu Boronat e Joaquín Bolufer, che ha trasformato la grotta in una scatola di sorprese archeologiche da cui i ricercatori si aspettano svelare i misteri della Cova del Barranc del Migdia.

In quest'ultima campagna di scavi è comparso un pezzo di ceramica che appartiene a un vaso di stile parietale che si cercherà di ricostruire per scoprire come pitture rupestri che riflettono la suddetta grotta. Sono venuti alla luce anche aghi d'osso, asce di pietra, collane marine perfettamente intagliate e punte di freccia che facevano parte del corredo funerario dei corpi e un punteruolo metallico che sembra provenire dall'estero.

Infine, il difficile accesso alla grotta Prevede l'utilizzo della tecnologia 3D che permette la visualizzazione della grotta degli stretti corridoi claustrofobici, immagini con cui è stato montato un documentario di 36 minuti che sarà presentato al Barakaldo scientific film festival.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: Puntata 1: la madre più antica del mondo Ostuni1


Commenti:

  1. Aghaderg

    dannatamente divertente calcio)))

  2. Dajas

    È stata colpa mia.

  3. Reod

    Si sbagliano. Sono in grado di dimostrarlo. Scrivimi in PM, discuti di esso.

  4. Merlion

    Credo che tu abbia torto. Discutiamo questo. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.



Scrivi un messaggio