Lo studio del DNA rivela l'origine della civiltà minoica

Lo studio del DNA rivela l'origine della civiltà minoica


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Un nuovo Studio del DNA ha rivelato che i minoici dell'isola di Creta erano europei autoctoni, un dato che riapre il dibattito sull'origine di questa cultura. Lo studio afferma che l'origine di questa antica civiltà era locale, non proveniva da altrove, mentre altri studi determinano che provenisse dall'Africa o dal Medio Oriente.

L'archeologo britannico Sir Arthur Evans fu il primo a farlo concettualizzare i minoici dopo aver scoperto il palazzo dell'età del bronzo di Cnosso (Creta) e che ha fatto sapere che le città furono costruite dopo la morte del re Minosse, che secondo la leggenda ordinò di costruire un labirinto sull'isola per salvaguardarla da un minotauro ( metà uomo, metà toro).

Evans lo ha sostenuto i minoici erano egiziani che fuggirono dal delta del Nilo della conquista di un re del sud 5.000 anni fa che rivendicava le somiglianze tra l'arte minoica e quella egizia. Nel frattempo, altri specialisti scommettono sull'origine palestinese e siriana.

In questo nuovo studio, il professor Stamatoyannopoulos ha analizzato il DNA dentale di 37 minoici sepolti sull'altopiano di Lassithi risalenti al periodo medio minoico (3.700 anni). I risultati sono stati confrontati con dati simili da 135 popolazioni antiche e moderne, escludendo geneticamente l'origine minoica in Egitto, Libia e Arabia.

Il DNA degli antichi minoici è più simile alle popolazioni europee, evidenziando una maggiore affinità genetica con le popolazioni della Sardegna e dell'Iberia nell'età del bronzo, e con la Scandinavia e la Francia nel Paleolitico. Mostrano anche somiglianze con gli attuali abitanti di Lassithi, un fatto molto curioso per i genetisti.

Concludendo lo studio, i Minoici si svilupparono localmente e probabilmente arrivarono sull'isola nel periodo neolitico 9.000 anni fa. “I minoici erano cretesi europei sebbene abbiano influenze artistiche di altri popoli, vedendo il Mediterraneo insieme, mai in isolamento. Quindi, abbiamo dimostrato che grazie al DNA, gli archeologi possono essere efficacemente aiutati a mettere le cose al loro posto"Esclama il professor Stamatoyannopoulos.

Quasi laureato in Marketing presso l'Università Rey Juan Carlos, una laurea scelta per vocazione come buon appassionato di comunicazione e grande tossicodipendente per analizzare continuamente ogni spot pubblicitario che mi viene presentato. Molto perfezionista ... molto creativo ... e molto, molto irrequieto. Vivo dall'immaginazione, quindi posso portare idee e punti di vista diversi.Adoro il disegno e tutto ciò che ha a che fare con il design, artista frustrato. Curioso di tutto ciò che è antico e amante dell'egittologia da quando posso ricordare; L'Egitto ha segnato sulla mia pelle. Pur non essendo uno storico, Red Historia mi dà l'opportunità di condividere questa passione e di farti sentire la stessa preoccupazione che provo io.


Video: La civiltà minoica e la civiltà micenea


Commenti:

  1. Shoukran

    Piuttosto che criticare meglio scrivere le loro opzioni.

  2. Chasen

    Chiedo scusa, ma secondo me sbagli. Entra ne discuteremo. Scrivimi in PM.

  3. Muslim

    Secondo me. Ti stai sbagliando.

  4. Neese

    Delusioni eccezionali, secondo me

  5. Conall

    E così succede anche :)

  6. Yazid

    Scusa se ti interrompo, anch'io vorrei esprimere il tuo parere.



Scrivi un messaggio