Processo di digitalizzazione nelle Grotte di Mogao

Processo di digitalizzazione nelle Grotte di Mogao


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Nella Cina nordoccidentale sono i grotte di mogao, un posto dove non distogli gli occhi splendidi dipinti buddisti disegnati non meno di 1.400 anni fa. Durante il suo tour puoi vedere scene di cacciatori, Buddha, divinità volanti, Bodhisattva e caravanserragli.

Dal IV secolo in poi, le grotte vicino a Dunhuang Sono stati un luogo in cui sono stati depositati campioni di arte buddista per un millennio. È considerato dall'UNESCO come uno dei tesori più ricchi in cui si trovano le culture cinese, greca, romana, islamica e indigena, ha affermato Mimi Gates, ex direttore del Seattle Art Museum che sta contribuendo a preservare questa parte del patrimonio di L'umanità.

Tuttavia, sono preoccupati perché ogni visitatore con il proprio corpo e il proprio respiro altera l'ambiente in cui si trova. Quando i turisti entrano nella grotta, si verifica un improvviso aumento di umidità, temperatura e anidride carbonica, la cui alterazione è ancora più dannosa dei flash delle telecamere. Le vernici contengono sali naturali che sono stati prodotti dalle stesse rocce, se l'umidità supera un certo valore, i sali possono iniziare a risucchiare l'umidità dall'aria e iniziare così il loro processo di deterioramento.

Nel 2012 il luogo ha avuto circa 200.000 visitatori, e sebbene la capacità massima giornaliera consigliata sia di circa 3.000, in un giorno festivo di ottobre il luogo è stato visto da circa 18.000 persone.

UN processo di digitalizzazione per attenuare questo problema e ridurre il tempo che i visitatori trascorrono all'interno della grotta. Migliaia di immagini sono state scattate da ciascuna telecamera utilizzando luci speciali per evitare danni, quindi un team crea con cura una replica esatta. Tuttavia, la digitalizzazione delle grotte è molto difficile, è iniziata nel 1990, fallendo e ricominciando nel 2000 grazie ai progressi tecnologici. La sfida più importante che devono affrontare è catturare la freschezza dei colori, in particolare pigmenti come il vermiglio e il verde malachite.

Una volta che il nuovo sistema entrerà in vigore, i visitatori saranno sorvegliati non appena arriveranno all'aeroporto - l'unico punto di ingresso di Dunhuang - rimanendo all'interno di un circuito turistico strettamente controllato. In una stanza vedranno le immagini ad alta definizione della parte interna delle grotte prima di assistervi per un breve periodo di tempo.

Dopo il dunhuang periodo di massimo splendore, la Via della Seta cadde in disuso e le grotte abbandonate, luoghi oggi descritti da studiosi e hobbisti come maestosi, incredibili e magnifici.

Sono nato a Madrid il 27 agosto 1988 e da allora ho iniziato un lavoro di cui non c'è esempio. Affascinato sia dai numeri che dalle lettere e amante dell'ignoto, ecco perché sono un futuro laureato in Economia e Giornalismo, interessato a comprendere la vita e le forze che l'hanno plasmata. Tutto è più facile, più utile e più emozionante se, guardando al nostro passato, possiamo migliorare il nostro futuro e per questo… Storia.


Video: DEDALUS Bononia Romana


Commenti:

  1. Faerg

    Perché hai sollevato il panico qui?

  2. Mooguhn

    Certamente. Quindi succede. Discutiamo questa domanda.

  3. Emile

    La tua opinione, questa è la tua opinione

  4. Wevers

    Posso consigliare di venire su un sito in cui ci sono molte informazioni su un tema interessante.

  5. Tulio

    Si astiene dal commentare.



Scrivi un messaggio