Due città Maya trovate nella giungla dello Yucatan

Due città Maya trovate nella giungla dello Yucatan


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Un team di archeologi hanno riscoperto un'antica città Maya nello Yucatan e ne hanno scoperto un'altra, che erano nascosti da una fitta vegetazione. I siti, soprannominati Lagunita e Tamchen, sono stati trovati dal team di Ivan Sprajc, del Centro di ricerca dell'Accademia slovena delle scienze e delle arti, a pochi chilometri da Chactun, un'altra antica città Maya scoperta dalla stessa squadra nel 2013.

Dopo aver esaminato le fotografie aeree della zona, la squadra identificato due antiche città, uno già noto e un altro totalmente nuovo. Sprajc ha detto che "Nella giungla pochi metri possono essere distanze enormi se si tiene conto della grande densità di vegetazione che esiste, e non è possibile sospettare cosa si possa trovare lì”.

Entrambi i siti hanno piazze circondate da edifici sontuosi, piramidi (una delle quali raggiunge i 65 piedi di altezza) e campi da ballo. Consegnati Lagunita, una stele fortemente erosa è stata recuperata datata 29 novembre 711 (il resto del testo è pesantemente eroso e incomprensibile), e una rappresentazione di un mostro che apre la bocca in una facciata.

La città di Lagunita è stata effettivamente scoperta nel 1970 dall'archeologo americano Eric Von Euw, che ha documentato la facciata e altri monumenti in pietra con disegni inediti. Tuttavia, la sua posizione esatta non era nota in quanto non era documentata e tutti i tentativi di trasferimento effettuati fallirono. "Le informazioni su Lagunita erano vaghe e molto inutili", Ha espresso Sprajc a questo proposito.

[Tweet "La città di Lagunita è stata effettivamente scoperta nel 1970 da Eric Von Euw"]

La facciata e il mostro che vi è rappresentato sono stati proprio ciò che ci ha permesso di riconoscere la città. "Rappresenta una divinità Maya della terra legata alla fertilità. Queste porte simboleggiano l'ingresso a una grotta e, in generale, agli inferi, luogo di origine mitologica del grano e dimora degli antenati."Sprajc ha spiegato.

A giudicare dai monumenti e dalle iscrizioni ritrovate, Lagunita doveva essere la sede di un'organizzazione politica relativamente potente, sebbene il suo rapporto con Chactun, che esercitava un potere importante nella regione, sia ancora sconosciuto.«.

Per quanto riguarda l'altra città trovata, Tamchen, era precedentemente sconosciuto ed è stato battezzato quindi in Yucatec Maya significa "pozzo profondo", Nome ottenuto a causa del fatto che più di 30 chultunes nella zona (camere sotterranee a forma di bottiglia che servivano principalmente per la raccolta dell'acqua piovana), di cui molte sono insolitamente molto profonde, raggiungendo i 13 metri di profondità.

Tamchen sembra essere stata una città contemporanea a Lagunita, sebbene non ci siano prove della sua storia e del suo insediamento, che risale al tardo Preclassico, tra il 300 a.C. e 250 d.C.

Entrambe le città ci lasciano nuovi interrogativi sulla diversità della cultura Maya, sul ruolo che quest'area ha giocato e sui rapporti tra le organizzazioni politiche.Ha commentato Sprajc.

Dopo gli studi di Storia all'Università e dopo molte prove precedenti, è nato Red Historia, un progetto che è emerso come mezzo di divulgazione dove si possono trovare le notizie più importanti di archeologia, storia e scienze umane, oltre ad articoli di interesse, curiosità e molto altro. Insomma, un punto d'incontro per tutti dove condividere informazioni e continuare ad apprendere.


Video: CANCUN, MESSICO. GUIDA DI VIAGGIO


Commenti:

  1. Fauzil

    Non ci posso credere.

  2. Akigor

    Solo in Apple

  3. Zulujar

    Strano che venga fuori qualsiasi dialogo..

  4. Moogusar

    Detta, dove posso leggere questo?

  5. Morris

    Completamente condivido la tua opinione. In esso qualcosa è anche per me sembra che sia una buona idea. Completamente con te sono d'accordo.



Scrivi un messaggio