Categoria: Informazione

Messaggi Blog Recenti

Resti archeologici in pericolo su una scogliera in Portogallo

Resti archeologici in pericolo su una scogliera in Portogallo

Uno scheletro risalente al XV o XVI secolo è stato trovato in una località del Portogallo, precisamente sulla spiaggia di Santa Eulalia ad Albufeira, dove si pensa possa esserci un importante cimitero medievale. Non è la prima volta che rimane di i cadaveri sono in questo posto. Ciò che colpisce di questo scheletro è che è stato sepolto in una posizione diversa dagli altri, da est a ovest invece che da nord a sud, sebbene entrambe le posizioni corrispondano a rituali cristiani.

Le monete di 1000 anni potrebbero cambiare la storia australiana

Le monete di 1000 anni potrebbero cambiare la storia australiana

La scoperta di cinque monete e una mappa vecchia di quasi 70 anni potrebbe portare a un grande cambiamento nella storia australiana. Ian McIntosh, professore di antropologia presso l'Indiana University negli Stati Uniti, intende rivisitare il luogo in cui Queste cinque monete furono trovate nel 1944, che sembrano avere circa 1000 anni, portando a credere che l'Australia fosse popolata molto prima di quanto si credesse in precedenza.

The Vyne svela la vera storia dell'Uno Anello

The Vyne svela la vera storia dell'Uno Anello

Nel 1928, pochi anni prima che J.R.R. Tolkien scrisse Lo Hobbit, gli archeologi gli chiesero aiuto nelle indagini su un curioso tempio romano. L'archeologo Eric Mortimer Wheeler e sua moglie stavano scavando i resti romani nel Lydney Park di Uley, nel Gloucestershire, compreso un tempio della fine del IV secolo in cui identificano iscrizioni dedicate al dio Nodens, una misteriosa divinità.

Libro

Libro "The Library of Gold" di Gayle Lynds

Editoriale Bóveda presenta il nuovo lavoro di Gayle Lynds, "the Library of Gold", un libro ricco di azione con alcune sfumature storiche che lo rendono molto divertente e agile da leggere. la ricerca della Biblioteca d'Oro di Ivan il Terribile in cui sono presenti manoscritti di grande valore rilegati in oro e pietre preziose, riunendo così in modo maestoso tutto il sapere dell'umanità.

Segni di agricoltura trovati 12.000 anni fa in Cina

Segni di agricoltura trovati 12.000 anni fa in Cina

Le prime prove che abbiamo dell'agricoltura risalgono ai dati archeologici fino a circa 10.000 anni fa, sebbene gli scienziati abbiano studiato strumenti di molatura trovati in un sito che ha 23.000 anni e potrebbe essere più vecchio di circa 2.000 anni. Il professore cinese di archeologia a Stanford, Li Liu, ha rivelato che lo stesso tipo di strumenti per la macinazione dei semi sono stati utilizzati nel nord della Cina, regolando l'orologio agricolo cinese, circa 12 anni fa.

Il cimitero rivela i modelli di nascita dell'Egitto

Il cimitero rivela i modelli di nascita dell'Egitto

L'alta stagione per concepire i bambini nell'antico Egitto era tra luglio e agosto, i mesi più caldi in questa zona. I ricercatori hanno recentemente scoperto un cimitero nell'oasi di Dakhleh, dove hanno scoperto che i corpi sepolti lì appartenevano a persone che Avevano vissuto nella città di Kellis e vivevano in un'epoca in cui il cristianesimo si stava diffondendo fortemente, ma le credenze egiziane erano ancora forti.

5.000 pitture rupestri trovate in Messico

5.000 pitture rupestri trovate in Messico

Nel nord-est del Messico, un team di archeologi ha trovato quasi 5.000 pitture rupestri in migliaia di rocce e grotte nella Sierra de San Carlos, nel comune di Burgos (Tamaulipas), che mostrano sia persone che animali, e vari astratti e astronomico, tutto dipinto in giallo, nero e rosso.

Il Museo greco-romano di Alessandria riapre i battenti

Il Museo greco-romano di Alessandria riapre i battenti

Grazie ad un progetto di cooperazione culturale tra Italia ed Egitto, attraverso il contributo di otto milioni di dollari, il Museo greco-romano di Alessandria riaprirà i battenti dopo essere stato obsoleto per otto anni. Il museo, chiuso nel 2005, è stato fondato nel 1892 da l'archeologo italiano Giuseppe Botti e fu sotto la direzione italiana fino al 1952.

Armatura medievale, una difesa molto efficace

Armatura medievale, una difesa molto efficace

Migliaia di vite avrebbero potuto essere salvate nella prima guerra mondiale se i soldati che vi hanno partecipato avessero usato giubbotti antiproiettile ed elmi nello stile dei cavalieri medievali. Questo argomento è sviluppato da Michael Vlahos attraverso il suo articolo pubblicato su The Atlantic.

Nuovo sito archeologico nelle Isole Canarie

Nuovo sito archeologico nelle Isole Canarie

Un progetto urbano è rimasto paralizzato a causa della scoperta di quello che potrebbe essere un sito archeologico situato nel comune di Los Llanos de Aridane (Santa Cruz de Tenerife, Isole Canarie). Un importante promotore turistico collabora con il Ministero dei Beni Culturali e con la Sezione Beni Storici del Cabildo Palmero nel luogo in cui verranno effettuate le prime degustazioni di terra per determinare l'importanza del ritrovamento.

Scoprono un forte utilizzato durante la guerra d'indipendenza americana

Scoprono un forte utilizzato durante la guerra d'indipendenza americana

Gli archeologi dell'istituto LAMAR hanno scoperto la posizione del Carr Fort, una fortificazione di confine che è stata inghiottita dalla guerra rivoluzionaria, attaccata il 10 febbraio 1779. Sei ricercatori hanno condotto una ricerca di un mese su un pezzo di terra che si estendeva per 2.700 ettari, situato nella foresta del bacino del torrente Beaverdam.

XXIII Campionato Europeo di Armi Preistoriche

XXIII Campionato Europeo di Armi Preistoriche

Durante il fine settimana del 15 e 16 giugno, il XXIII Campionato Europeo di Armi Preistoriche si terrà nel Parque Cultural del Río Martín, in Aragona, a partire da sabato alle 10:00, giorno in cui Ci sarà una presentazione sulle pitture rupestri della Cañada de Marco alle 11:00 da José Royo, direttore del Parco Culturale Río Martín.

L'origine della scrittura

L'origine della scrittura

La scrittura è probabilmente l'invenzione umana più importante della storia. Grazie ad esso, la conoscenza che i nostri antenati stavano acquisendo è stata trasmessa fino ad oggi, e cos'è la scrittura? Non è né più né meno che un codice di simboli che trasmettono un messaggio significativo, che viene successivamente decifrato da altre persone.

Una nuova spinta per il turismo archeologico in Algeria

Una nuova spinta per il turismo archeologico in Algeria

Luoghi in cui l'orzo e il grano sono stati coltivati ​​2.000 anni fa e che circondano Djemila, una città algerina costruita nel 96 d.C. dall'esercito romano, da allora non ha subito quasi modifiche. Essendo uno dei più grandi luoghi dell'Africa in cui il turismo è stato drasticamente ridotto, si intende che attraverso lo sfruttamento di questi luoghi si contribuisce ad aumentare il business turistico internazionale .

Prossimo scavo archeologico a Torreparedones

Prossimo scavo archeologico a Torreparedones

Nel parco archeologico di Torreparedones, Córdoba, verrà effettuato uno scavo che avrà lo scopo di trovare alcuni resti corrispondenti ad un antico eremo orientato al culto dei santi Nunilo e Alodia. Parte dei resti sono visibili a causa di una pulizia effettuata nel 2010 che ha scoperto una serie di mura, romane e moderne, che potrebbero appartenere a parte dell'eremo.

Conosci la Navarra con una visita guidata al suo museo questo sabato 25 maggio

Conosci la Navarra con una visita guidata al suo museo questo sabato 25 maggio

Il team "Conocer Navarra" organizza un'attività che permette di conoscere la storia del Regno di Navarra dal periodo romano all'Ottocento, attraverso il Museo di Navarra ed i capolavori in esso contenuti. L'attività, denominata "Storia di Navarra through the Museum ”, si svolgerà questo sabato 25 maggio, a partire dalle 11:00, presso gli uffici del Diario de Navarra, situati in via Zapatería.

Idolo dell'VIII secolo trovato in India

Idolo dell'VIII secolo trovato in India

Un idolo di pietra di Mahaveer storicamente situato nell'VIII secolo d.C. È stato trovato vicino a un tempio nel villaggio di Swaminathapuram (India), sulle rive del fiume Amaravathi.L'idolo mantiene le dimensioni di cinque metri di altezza e quattro metri di larghezza, essendo stato scolpito nella pietra di granito bianco.

Sono stati trovati resti parietali del 3000 a.C. sul monte Montgó

Sono stati trovati resti parietali del 3000 a.C. sul monte Montgó

La Fondazione Cirne de Xàbia, presieduta da Enric Martínez, ha iniziato nel 2009 lo scavo in un sito sulle scogliere di Montgó che si è rivelato essere un santuario funerario risalente al 3000 a.C. (periodo Eneolitico) .Nel primo strato, i pacchetti funerari sono stati portati alla luce di 8 persone che l'Università tedesca di Meinz sta analizzando per un possibile legame familiare tra i resti risalenti a 2 anni.

I musicisti ricostruiscono l'arpa perduta dell'antica Cambogia

I musicisti ricostruiscono l'arpa perduta dell'antica Cambogia

Il perno dell'arpa è mostrato usato dalle fanciulle nei rilievi sulle pareti del tempio di Angkor. Questo strumento dà il nome alle orchestre pinpeat che da anni eseguono musica per le corti e i templi reali della Cambogia. Ora, un compositore di questo luogo ha rivelato il suono di questo tipo di arpa antica che è stato ascoltato per più di otto secoli.

Otto nuovi siti archeologici in Messico

Otto nuovi siti archeologici in Messico

Nella Sierra Mayor, situata a sud di Mexicali, in Bassa California, sono stati scoperti otto siti archeologici datati tra 400 e 7000 anni fa e legati alla cultura Cucapá, autori di questa scoperta sono stati specialisti dell'Istituto Istituto Nazionale di Antropologia e Storia (INAH) che ha trovato una moltitudine di ossa di animali (alcune delle quali già estinte), ceramiche e altri oggetti, nonché luoghi in cui l'ossido di ferro veniva utilizzato come pigmento per il corpo e la pittura murale.